Un gatto per custodire gli anelli

Le donne hanno sempre mille gingilli da indossare nelle più svariate occasioni.

Ogni donna ha infatti il suo portagioie dove custodisce tutti i suoi gioielli. A volte però tenerli tutti insieme crea confusione e recuperare un oggettino piccolo tra tante cose diventa difficile.

Gli anelli sono una delle cose che le donne amano di più, perchè decorano le mani, un pò come lo smalto, e le mani sono sempre al centro dell’attenzione.

Mischiare gli anelli agli altri elementi della nostra bijoutteria non è una cosa saggia da fare.

Se si vogliono trovare rapidamente gli anelli da indossare in un determinato momento bisogna metterli da parte.

Una soluzione può essere il gattino porta anelli. È un gatto con una coda abbastanza lunga, sulla quale possono essere posizionati e conservati gli anelli dopo averli utilizzati.

Questi eleganti gattini hanno diverse dimensioni, colori, ma sono anche fatti con diversi materiali: plastica, ceramica, metallo….

Non occupano spazio sul comò della nostra stanza e possono essere affiancati ai comuni portagioie che comunque restano utili per gli altri gioielli.

Un modo pratico per tenere in ordine i nostri anelli, ma anche per trovarli in maniera veloce quando decidiamo di utilizzarli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!