Un tablet magnetico in cucina

fridge padIn ogni cucina che si rispetti salta subito all’occhio la lista della spesa attaccata al frigorifero. Non mancano poi anche lavagne varie e post it su cui scrivere messaggi diretti ai nostri coinquilini.

Anche il calendario, mese dopo mese, appare invaso da appunti e crocette che prima o poi non riusciamo nemmeno più a interpretare.

Insomma la cucina è sicuramente il luogo della casa in cui circolano più promemoria in assoluto. Questo probabilmente perché è la stanza in cui si passa più spesso: almeno al mattino per fare colazione e la sera quando torniamo a casa per cena.

Ma perché riempire un ambiente in genere già piccolo con mille disordinati fogliettini a destra e a sinistra? Ormai tutti noi non usiamo nemmeno più le classiche agende per segnare cosa dobbiamo fare, ma siamo quasi tutti forniti di tablet e smartphone. Che ci piaccia o no la tecnologia ha preso il sopravvento e va sfruttata.

Attaccare il proprio tablet al frigorifero, come se fosse una normale lavagnetta, oggi si può! Con la calamita per tablet avremo sempre a portata di mano tutto quel che ci serve: la lista della spesa, il calendario e addirittura i post it da desktop per evitare che i nostri figli o compagni dimentichino quel che abbiamo chiesto loro di fare. Il magnete, ideato appositamente per i tablet, evita che il nostro preziosissimo accessorio scivoli a terra rompendosi. Tutto a portata di mano…o di dito se di touch screen si parla!

Tastiera Bluetooth

Ormai si vedono in giro solo iPhone, Smartphone e tablet, praticamente non ne è rimasto sprovvisto nessuno.

Questi dispositivi sono facili da usare e comodissimi, soprattutto quando si tratta di navigare su Internet.

È possibile infatti scambiarsi messaggi ed effettuare videochiamate, il tutto in tempo reale. Insomma hanno sicuramente ridotto le distanze fisiche tra le persone.

Il problema dei touch screen può essere però quello di scrivere, in particolar modo quando dobbiamo redigere testi piuttosto lunghi tramite cellulare. Già, perchè ormai i cellulari hanno quasi le stesse e identiche funzioni del pc, che quindi spesso e volentieri viene abbandonato.

In effetti è molto più semplice  e pratico portare con sè un piccolo smartphone, piuttosto che un computer, che per quanto possa essere portatile resta comunque pesante ed ingombrante.

Per risolvere il problema dello scrivere testi più o meno lunghi utilizzando il cellulare, ci si può procurare una tastiera Bluetooth.

Questo tipo di tastiera ha un doppio vantaggio: può essere collegata al telefono in qualunque momento grazie al Bluetooth e inoltre è pieghevole, quindi può essere trasportata ovunque senza problemi, dato che non occupa molto spazio.

La tastiera inoltre ha anche una piccola base di appoggio per il nostro cellulare, in modo da poter scrivere osservando comodamente lo schermo per controllare così l’ortografia.