Un maialino per gettare i pannolini

Appena si diventa genitori si entra nel panico più totale! Soprattutto quando si è al primo figlio non si sa proprio da che parte iniziare con pappe, pannolini, vestitini, ecc.

Per fortuna ci sono sempre mamme e suocere che possono darci ottimi consigli su come fare, altrimenti sia neomamme che neopapà si sentirebbero davvero perduti.

Un figlio in casa è ovviamente una gioia e anche doversi preoccupare di mille cose nuove per lui è a volte divertente. Diventare genitore è una svolta importante nella propria vita, ci fa finalmente crescere e diventare più maturi.

Uno dei problemi che mamma e papà si palleggiano una volta che hanno un pargoletto in casa è il cambio del pannolino.

Diciamo che cambiare il pannolino al proprio bimbo non è una delle operazioni più belle da fare, ma se si ha la giusta attrezzatura tutto diventa più semplice.

Con il Maialino di Foppapedretti il pannolino va finalmente riposto in uno spazio sicuro e igienico che non lascia fuoriuscire il cattivo odore. Tutto ciò è possibile grazie al sacchetto composto da sette strati. Il Maialino può contenere addirittura fino a 180 pannolini e in casa non si sente nulla. Problema risolto quindi per tutti i neogenitori!

Come custodire i ricordi più belli

La nascita di un bambino è un evento sempre meraviglioso. Diventare genitore non a caso è ritenuto il dono più bello che si possa mai avere.

Il frutto dell’amore tra un uomo e una donna non può che essere qualcosa di splendido come un bimbo dolce e innocente, bisognoso di affetto e di protezione costante. È bello vederli giocare, imparare sempre nuove cose e crescere giorno dopo giorno sempre più sani e forti.

Il desiderio di ogni genitore, certo, è quello di vedere crescere il proprio figlio, dargli i giusti consigli nelle difficili fasi di passaggio della vita, guidarlo per le strade migliori. Peccato però che il tempo voli così in fretta.

Nemmeno iniziamo ad abituarci a tutine, peluches e pappine, che già nostro figlio è a scuola, ha i suoi amici, esce il sabato sera e poi…dove finiscono i ricordi?

Le fotografie naturalmente ci aiutano a non dimenticare l’infanzia dei nostri piccoli, ma anche poter custodire le impronte delle loro manine e dei loro piedini è davvero bellissimo.

Col portafoto per calchi di manine e piedini è possibile abbinare alla fotografia anche le impronte dei nostri bimbi, che così una volta grandi potranno stupirsi di come siano volati gli anni e di come le cose possano cambiare in così poco tempo.