Mai più oggetti persi in acqua con Waterbuoy!

Conoscete qualcuno appassionato di mare e di barche? Allora sicuramente saprete quanto è rischioso, oltre che sconveniente, perdere qualcosa di importante in acqua.

Un modo per schivare questo pericolo è offerto da un articolo che definirlo ‘portachiavi’ è alquanto riduttivo!

Waterbuoy, infatti, funge da portachiavi ma in realtà ha molte altre caratteristiche in più!

Per prima cosa, l’articolo può essere agganciato non solo alle chiavi ma a qualsiasi cosa abbia un peso che non superi il chilogrammo.

Così il telefono cellulare, il  gps, l’ iPod, la fotocamera digitale e qualsiasi altra cosa che possa accidentalmente cadere in mare sono salvi… almeno per 24 ore!
Eh, sì… perché il super portachiavi resta a galla per ben un giorno intero!

Andiamo passo per passo e spieghiamone il funzionamento. Quando Waterbuoy finisce in acqua, dopo qualche secondo un particolare meccanismo rilascia un gas (assolutamente ecologico) il quale fa gonfiare un palloncino in gomma resistente. Così il portachiavi e l’oggetto ad esso agganciato vengono riportati velocemente a galla, restandovi per almeno 24 ore!

Ma non finisce qui… il palloncino è dotato di led, il quale da subito inizia a lampeggiare permettendo così una più facile individuazione. Immaginate una situazione simile di notte… una vera manna dal cielo!

La luce intermittente è visibile, poi, fino a 250 metri di distanza… aspetto fondamentale se si pensa che le correnti tendono a spostare rapidamente qualsiasi oggetto e che nell’80% dei casi ciò avviene in condizioni di pessima visibilità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!