La sveglia che vola

E dopo la sveglia che scappa e quella che salta, ecco la sveglia che vola!

La sveglia è un incubo per tutti noi ogni mattina, il suo suono ci infastidisce e basta, ma spesso e volentieri non serve nemmeno a farci alzare dal letto.

Una volta che la spegniamo infatti il più delle volte ci riaddormentiamo e come al solito facciamo tardi.

Le sveglie che scappano e la sveglie che saltano sono decisamente impegnative, perchè ci costringono a lasciare il letto per recuperarle in giro per casa.

La svegla che vola però le batte tutte quanto a fastidio arrecato ai poveri dormiglioni.

Una volta partito l’allarme, l’elica si stacca e vola per la stanza. Il problema è che non è possibile fermare il suono infernale della sveglia se non si acciuffa l’elica e la si rimette al suo posto.

Svegliarsi così, certo, è terribile. Non è il classico risveglio degli spot pubblicitari, in cui tutti saltano giù dal letto sorridenti e fanno colazione allegramente. No, in questo caso svegliarsi significa correre per la casa in cerca dell’elica per porre fine al più presto al trambusto fatto dalla sveglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!