GPS per rintracciare i nostri amici pelosi

Cani e gatti sono animali piuttosto indipendenti. I gatti soprattutto spesso e volentieri vengono lasciati liberi di andare dove gli pare, mentre ai cani viene spesso tolto il guinzaglio una volta giunti in un parco o un giardino.

Capita però di essere preoccupati quando il micio, ad esempio, non si presenta alla solita ora per gustare il suo pranzetto. Quante volte il nostro amico peloso decide di trattenersi in giro? Il gatto, si sa, è molto curioso e per questo si distrae facilmente e perde tempo giocando a inseguire uccellini e topolini.

Il cane invece, anche se dà meno preoccupazioni di un gatto, può comunque allontanarsi dal padrone. Inoltre lo stesso proprietario può perderlo momentaneamente di vista chiacchierando con un amico.

Per non avere più paura di lasciare liberi i nostri amici animali possiamo procurarci un GPS per rintracciarli.

Il dispositivo va facilmente agganciato al collare e una volta attivato registrerà tutti i movimenti del quadrupede.

Con questo semplice sistema, la cui batteria dura circa otto ore, possiamo controllare i movimenti giornalieri del nostro micio e andarlo a recuperare a ora di cena.

Stesso discorso vale per il cane. Semmai dovesse perdersi, avremmo la possibilità di ritrovarlo in men che non si dica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tempo esaurito. Ricarica il codice!